INCONTRO CON ITALO CALVINO - Dall'Italia a Cuba, da Cuba all'Italia

 

            Sommario     Pagina precedente     Pagina successiva     Indice mostre              

 INCONTRO CON ITALO CALVINO


  A Cuba

Italo Calvino nasce il 15 ottobre 1923 a Santiago de las Vegas, vicino all’Avana (Cuba), dove i genitori coordinano le attività della Stazione Sperimentale di Agricoltura.
Il padre, Mario, era nato quarantacinque anni prima in Italia, a San Remo. Emigrato nel 1909 in Messico, dove rivestiva importanti funzioni per conto del Ministero dell’Agricoltura, si era trasferito a Cuba nel 1917.
La madre di Italo, Eva Mameli, più giovane del marito di undici anni, era nata a Sassari, in Sardegna. A sua volta eccellente studiosa di botanica, aveva conosciuto Mario nel 1920, durante un soggiorno in patria. La coppia si era sposata lo stesso anno.
Nel 1925 la famiglia torna in Italia, a San Remo, dove Mario Calvino dirige una Stazione Sperimentale di Floricoltura fondata da breve tempo. Nel 1927 nasce il secondo figlio Floriano.   

Targa commemorativa

Targa commemorativa nella casa natale di Calvino a Cuba.
A sinistra la figlia Giovanna


La casa a Cuba

La casa della famiglia Calvino a Cuba


I genitori

I genitori e una domestica sulla veranda di casa

 

Una piantagione

Il professor Mario Calvino in una piantagione

 

La fibra delle piante

Mario Calvino mostra la fibra  ricavata dalla macerazione di due foglie di Sansevieria Stuckyi.
Al ritorno in Italia cercherà di acclimatare varie piante esotiche all’ambiente mediterraneo

 

Mappa Avana

Mappa della stazione sperimentale dell’Avana, di cui Mario Calvino era direttore

 

Con la madre

Italo con la madre

 

Arrampicata sulla palma

Un'altra immagine di Italo a Cuba