Autore:
Clemens : <papa ; ; 1.>
Zacharias : Chrysopolitanus <1160m.ca.>
Titolo:
Cava de' Tirreni, Biblioteca statale del Monumento nazionale della Abbazia Benedettina della Ss. Trinità, Codices Cavenses, Cod.20
Epistola de obitu S. Petri. | Concordia Evangelistarum.
Dati editoriali:
copia
Data di pubblicazione:
1100-1199
Tipo documento:
manoscritto
Livello bibliografico:
Monografia
Formato:
membr. ; decorato ; 300 x 205 mm ; 262 cc.
Descrizione:
Due codici membranacei sono riuniti in un solo volume di 262 fogli complessivi; sul dorso il titolo: 'Historiae S. Clem Papae Concordia Evangelis Mag. Zacha Ms' Formato dell'Epistola de obitu S. Petri, ff. 1r-6v, e dai Recognitionum libri di S. Clemente Papa, ff. 7r-145v. Da f. 8r in poi, nel margine superiore di ogni foglio è il numero del capitolo in rosso. A f. 1r e a f. 144, che è ritagliato, sono varie scritte e disegni in inchiostro nero. Sulla carta anteriore di guardia annotazione manoscritta probabilmente ottocentesca: 'Quest'opera dell'istoria di san clemente è stampata. E' parimente stampato il libro che segue: concordia et continua evangelistarum - Expositio...di Zacharia crisopolita, si trova in Biblioteca Patrum viveva nell'anno 1150 in civ cava'. Il testo inizia sulla c. 1v. Sul recto disegni di volti a penna e annotazioni mss. Sulla carta 1r infatti, vi sono 4 rappresentazioni di volti umani. Uno raffigura il Cristo con la scritta: 'sodarius dni n.ri Christi Iesu'; accanto ad un altro volto, il primo a sinistra, troviamo la nota 'ego fr ecthor de or': sottoscrizione di un copista o di un possessore? La c. 144rv è gravemente compromessa. Sul recto contiene una piccola porzione di testo, alcuni disegni e annotazioni manoscritte nonché un serie di lettere dell'alfabeto e 2 pentagrammi con note. Numerazione moderna a matita in cifre arabe nell'angolo superiore destro. Quattro iniziali figurate; 7 ornate da motivi fitomorfi; iniziali dei periodi in giallo e in verde. Smarginato. 2. mm 300x205, sec. XIV, ff. 118 in scrittura gotica a due colonne in 50 linee ciascuna. Numerazione a penna in cifre arabe nel margine superiore; da f. 1 a f. 40 altra numerazione a matita nell'angolo superiore destro, Nel margine inferiore del f. 8r è un'iscrizione del XVI secolo: 'Hogi che sono li 17 di luglio del anno 1565 è venuto lo P.D. Ambrogio di Salerno Maestro de novitii sano e salvo cqua da Cava D.P.S.'. Al margine inferiore del f. 16r, altra iscrizione: 'Dominus Placidum Polyplosius SSalernitanus vir optimus est. 1570'. Smarginato.
Iniziali semplici. Sono presenti iniziali, ornate. Numerazione moderna a matita in cifre arabe nell'angolo superiore destro.
'Recupero da:' Mattei-Cerasoli, p. 44-45; Rotili, p. 103 (vol. 1)
Lingua:
latino
Keyword:
Bibbia. Nuovo Testamento. Concordanze
Provenienza:
Biblioteca statale del Monumento Nazionale della Abbazia Benedettina della Ss. Trinità - Cava de' Tirreni - IT-SA0088 ; Segnatura: Cod.20
Identificativo:
CNMD0000206285
Collezione:
Codices Cavenses
Agenzia:
Biblioteca statale del Monumento Nazionale Badia di Cava - Cava de' Tirreni (SA)
Accessibilità:
pubblico
Completezza della digitalizzazione:
completo
Teca digitale:
MagTeca - ICCU
Formato digitale:
jpeg
Progetto:
http://www.bibliotecabadiadicava.it
http://tinyurl.com/y82dcll6