Dalla carta alle immagini

Fra Mauro. Particolare Oceano Indiano

Mercoledì 22 novembre 2006, presso Palazzo Graneri a Torino, la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci  e la  Regione Piemonte, in collaborazione con il Circolo dei Lettori e CSI Piemonte, con il patrocino di Provincia di Torino e città di Torino presentano: "Dalla carta alle immagini. L’edizione piemontese de L’Unità in digitale. Percorrendo la vita di un giornale e di una città".
Il programma completo dell'incontro:

Saluti di:
Maria Piera Genta (Regione Piemonte - Assessorato alla cultura e alle politiche giovanili)
Sergio Scamuzzi (Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci)
 
Presiede: Erica Gay (Regione Piemonte - Direzione beni culturali - Settore biblioteche, Archivi ed Istituti culturali)
 
 
Dalla carta alle immagini. L'edizione piemontese de l'Unità in formato digitale: Matteo D'Ambrosio (Biblioteca della Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci)
L'ambiente di consultazione via web: Maria Clara Peira (CSI Piemonte)
  
Esperienze a confronto
 
Dall'archivio de La stampa alla Biblioteca digitale dell'informazione giornalistica: Alessandro Casazza (Coordinatore del progetto)
 
L'Emeroteca digitale: esperienza decennale della Biblioteca Nazionale Braidense: Cecilia Angeletti (Biblioteca nazionale Braidense di Milano)
 
I progetti di digitalizzazione dei periodici in Toscana: Susanna Giaccai (Regione Toscana - Settore Musei, Biblioteche, Istituzioni Culturali)
 
L'esperienza di digitalizzazione dei periodici della provincia di Cuneo: Gianni Menardi (Direttore Biblioteca civica di Fossano)
 
L'esperienza di digitalizzazione delle biblioteche civiche torinesi: Paolo Messina (Direttore Biblioteche civiche torinesi)
 
Pomeriggio - Ore 15,00
 
L'edizione piemontese de l'Unità, 1945-1957: la sua storia: Giovanni Carpinelli (Università degli studi di Torino)

La Biblioteca Digitale Italiana: Luciano Scala (Direttore generale per i beni librari e gli istituti culturali - MIBAC)


Tavola rotonda
 
Moderatore: Giovanni Carpinelli (Università degli studi di Torino)
 
Raimondo Luraghi, Diego Novelli, Luciano Barca, Adalberto Minucci, Aris Accornero, Antonio Padellaro.
 
 Dibattito e raccolta di testimonianze con i redattori dell'edizione piemontese de l'Unità:
 
Carla Belfiore, Pier Giorgio Betti, Walter Bossi, Giuseppe Gardoncini (raccontato dal figlio Battista), Andrea Liberatori, Pietro Mollo, Otello Pacifico, Adriano Pennacini, Cesare Pillon, Aldo Popaiz, Alessandro Rigaldo, Massimo Salvadori, Cesare Santacroce, Sergio Segre, Fernando Strambaci, Piero Succa, Cristina Trombetta, Luciano Vasconi, Marisa Venesio.

Documenti allegati: