Facsimile del codice Est.28=α.M.5.9 "Herbolaire",

Nell’ambito dei programmi di valorizzazione del proprio patrimonio, la Biblioteca Estense Universitaria di Modena presenta il facsimile del codice Est.28=α.M.5.9 “Herbolaire”, un raffinato manoscritto di grande capacità rappresentativa.

Scritto in carattere gotico e in lingua francese antica, il codice, che contiene la descrizione di circa 500 piante delle quali sottolinea le proprietà medicinali, si ricollega all’opera del medico Dioscoride Pedanio, attivo nel I secolo d. C., e alla produzione scientifica della Scuola Medica Salernitana, che nel XII secolo elaborò la fondamentale esperienza di riunificare il pensiero medico greco, latino e arabo.

Il codice dell’Herbolaire, databile al XV secolo, non è facilmente identificabile negli inventari e nei cataloghi antichi della libreria ducale, ma essendo rilegato con la tipica coperta in pelle rossiccia risalente al periodo della presidenza della biblioteca da parte di Girolamo Tiraboschi, nella seconda metà del XVIII secolo apparteneva certamente alla raccolta libraria del Duca. 

L’autore organizza i semplici di cui tratta in ordine alfabetico sulla base della lettera iniziale e accompagna ogni pianta con la relativa miniatura, ora rimanendo aderente alla realtà, ora inserendo elementi di fantasia.

Del manoscritto e del facsimile, realizzato da Trident Editore, parleranno il giorno 24 novembre 2006, alle ore 17,00 presso la Biblioteca Estense Universitaria, Aurelio Aghemo, Roberta Baroni e Paola Di Pietro.

E’ prevista la presenza del Direttore Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali dott. Luciano Scala e del prof. Salvatore Italia, già Capo Dipartimento per i Beni Archivistici e Librari.

Al termine della presentazione sarà possibile ammirare il codice originale.

Per l’occasione sarà organizzata anche una mostra dal titolo “Herbolaire o Grant Herbier” con l’esposizione di altri erbari conservati presso la Biblioteca Estense Universitaria di Modena.


Facsimile del codice Est.28=α.M.5.9 "Herbolaire"
Biblioteca Estense Universitaria
Modena, Palazzo dei Musei, Sala Campori
24 novembre – 31 dicembre 2006
feriali, ore 9,00 –13,00