Mario Soldati. La scrittura e lo sguardo

Soldati

La mostra è un omaggio alla versatile personalità di Mario Soldati, scrittore, regista e sceneggiatore del ‘900.

In 15 grandi pannelli con testi e immagini tratte da archivi privati e della famiglia, attraverso una vivace e articolata veste grafica, si raccontano la vita e il lavoro dell’artista tra letteratura, set dei suoi film e reportage per la televisione. Precursore delle moderne inchieste TV sulla civiltà rurale e gastronomica, i suoi programmi Viaggio lungo la Valle del Po, alla ricerca dei cibi genuini (1957) e Viaggio lungo il Tirreno  (1960),  costituiscono ancora oggi un modello d’indagine sul campo.


Un punto centrale della mostra sono due puntate di queste inchieste e due trasmissioni monografiche: “10 minuti con Mario Soldati”  (degli anni ‘50) e “Un’ora con Mario Soldati” (anni ‘70). Accompagnano la mostra le proiezioni di tre suoi film l’8 e il 22 aprile e il 5 maggio.

La mostra è accompagnata da tre matinées cinematografiche: Policarpo ufficiale di scrittura, La provinciale, Piccolo mondo antico.

Mario Soldati. La scrittura e lo sguardo
Roma, Biblioteca nazionale centrale
7 aprile - 15 maggio 2008