Corinna e le altre

Il logo BESS.

Tema centrale degli incontri, organizzati dalla Biblioteca nazionale di Roma e dal Dipartimento di italianistica dell’Università La Sapienza nell'ambito delle iniziative di Ottobre piovono libri, è il modello di donna ispirato dalla protagonista del romanzo. Donna intellettuale, donna di talento e dunque sola: uno stereotipo duro a scomparire.
Corinne è infatti la storia di una giovane artista in viaggio per l’Italia, che ne osserva le situazioni politiche e ne ammira le bellezze artistiche e i paesaggi, ma è condannata dalla sua “superiorità” all’emarginazione e alla rinuncia all’amore.
Il romanzo è anche una vicenda di donne sole e di talento, alle prese con culture e codici che le confinano in un ruolo inadeguato.
Si discuterà, attraverso la “voce” di scrittrici dell’epoca, del “mito” dell’Italia e degli italiani e dei relativi stereotipi culturali, ma soprattutto del ruolo della donna nella società del tempo, del mestiere di scrittrice nell’Europa del XIX secolo, del personaggio femminile nel romanzo di primo ‘800.

Corinna e le altre. Donne intellettuali nel secolo di Madame de Staël
Ciclo di conversazioni e letture intorno al romanzo Corinne, ou l'Italie (1808) di Madame de Staël
21, 28 ottobre e 4 novembre 2008, ore 16.30
Biblioteca nazionale centrale di Roma
Viale Castro Pretorio, 105
Sala 1

Approfondimenti:

Il link al sito della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma