Collezioni digitali

190 risultati trovati |

Biblioteca Estense universitaria - Modena

Il fondo comprende composizioni di Alessandro Stradella (1639-1682) e una selezione di oratori del secolo XVII legati al ciclo di esecuzioni volute dal duca Francesco I d'Este in tempo di Quaresima. Musica sacra, opere o azioni drammatiche, oratori, cantate, composizioni strumentali da camera

Museo Donizettiano - Bergamo

La raccolta di musiche autografe di Gaetano Donizetti, comprendente circa 200 composizioni e conservata presso il Museo Donizettiano, è frutto del deposito di pezzi provenienti dalla Civica Biblioteca Angelo Mai e dal fondo della cappella musicale della Basilica di S. Maria Maggiore.

Biblioteca universitaria - Pisa

Le 74 opere a stampa provenienti dalla biblioteca del Giardino dei semplici di Pisa, stampate tra il 1517 e il 1615, offrono il panorama dei numerosi interessi scientifici dei prefetti dell’Orto e degli scienziati che lo frequentavano

Biblioteca nazionale centrale - Firenze

Collezione digitale, realizzata negli anni 1994-1996, comprende oltre 1300 opuscoli, in massima parte documenti a carattere normativo prodotti da associazioni di categoria e società di mutuo soccorso presenti presso la Biblioteca nazionale centrale di Firenze e la Biblioteca Labronica di Livorno.

Biblioteca civica Ubaldo Mazzini - La Spezia

Ampia collezione di opuscoli della Biblioteca civica Mazzini di La Spezia, in gran parte risalenti al 19. secolo e ai primi decenni del 20.

Biblioteca nazionale - Potenza

La collezione comprende 435 titoli per un totale di 15687 immagini. Gli opuscoli sono stati pubblicati nel periodo 1694-1948 da autori lucani, nonché da autori che, pur non essendo nati in Basilicata, hanno trattato argomenti d'interesse locale e/o hanno stampato la loro opera in Basilicata.

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

La collezione di testi teatrali di Outis - Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, vanta oltre 6000 opere, italiane e straniere che coprono l’ultimo cinquantennio. Anche la collezione della Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron (2000 testi), contempla autori italiani e stranieri. La prima fase del progetto "Le pagine del nostro tempo, archivio di testi teatrali a portata di click", ha riguardato un primo gruppo di 900 testi di significativi autori italiani e stranieri.

Biblioteca civica 'Leonardo Lagorio' - Imperia

Periodici locali storici legati alla cronaca di Porto Maurizio. Le testate coprono, in linea di massima, il periodo che va dal 1870 all’inizio della prima guerra mondiale.

Biblioteca nazionale centrale - Firenze

La collezione comprende per la maggior parte i periodici e i giornali che hanno giocato un ruolo importante durante il conflitto e nel periodo precedente l’entrata in guerra dell’Italia a fianco degli Alleati. Sono raccolti quotidiani volti a informare sugli effetti della guerra, in particolare attraverso scritti di economia, finanza, industria e società.

Biblioteca universitaria Alessandrina - Roma

È una raccolta di periodici pubblicati nella provincia di Roma tra la fine del XIX e la prima metà del XX secolo,  spesso presenti solo nella Biblioteca Alessandrina, pervenuti per diritto di stampa.

Biblioteca dell'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea - Alessandria

Una collezione ricca di fonti importanti per la ricerca storica, che offrono un'ampia panoramica sui due conflitti mondiali e sul periodo tra le due guerre, con un focus particolare sulla realtà politico-culturale della provincia di Alessandria, una delle più attive nella Resistenza italiana.

Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (Iccu) - Roma

La collezione presenta oltre sessanta testate, edite dal 1668 al 1916, presenti prevalentemente presso la Biblioteca nazionale di Roma, la Biblioteca di storia moderna e contemporanea di Roma, la Biblioteca universitaria di Pisa.

Biblioteca universitaria - Napoli

La collezione propone alcune testate provenienti dal Fondo dei giornali letterari dell’Ottocento della Biblioteca universitaria di Napoli. Questo tipo di giornali documenta in modo esemplare le trasformazioni in atto nel tessuto sociale della città soprattutto nei decenni successivi agli anni Settanta.

Biblioteca civica Anton Giulio Barrili - Savona

La collezione abbraccia il periodo dalla metà del 1800 sino agli anni ´20 del 1900. Queste testate rappresentano le tracce più importanti dello sviluppo della Savona in pieno sviluppo e ampliamento urbanistico e demografico.

Biblioteca nazionale - Potenza

La Biblioteca nazionale di Potenza, attraverso il Progetto Digitalizzazione di periodici lucani microfilmati, si prefigge l’obiettivo di creare un archivio digitale che documenti la storia lucana e che sia un valido punto di riferimento per lo studio e la valorizzazione della Basilicata.