Biblioteca comunale Giuseppe Del Viscio - Vico del Gargano

Esterno
Sala TV
Biblioteca Ragazzi
Biblioteca antica Padre Michelangelo Manicone

La Biblioteca Comunale Giuseppe del Viscio, aperta al pubblico nel 1972, è l'erede diretta della locale Biblioteca Monastica dei Frati Minori, chiusa dal Governo Repubblicano Francese durante la soppressione degli Ordini Monastici di Capitanata. Un buon numero di quei volumi, cinquecentine e molte opere stampate nel Seicento, nel Settecento e nell’Ottocento, fa tuttora parte del patrimonio storico della biblioteca. La biblioteca, però, non è solo destinata a eruditi e studiosi: fin dagli anni settanta del Novecento è diventata a tutti gli effetti un servizio aperto a tutta la comunità, con libri utili a soddisfare le esigenze e le curiosità più diverse. La biblioteca è organizzata su quattro livelli: Piano semi interrato: Biblioteca di Deposito, Mediateca, Sala Video, Sala TV, Sale studio con postazioni informatiche. Piano terra: Reference, Emeroteca, Museo Archeologico, Back Office, Internet point, Sale studio. Primo piano: Biblioteca Ragazzi Nati per Leggere, Sala Narrativa, Sale studio, Pinacoteca.
Secondo piano: Biblioteca Antica, Biblioteca Moderna, Sale studio.
Il patrimonio librario ammonta a 15.000 libri catalogati, di cui 2.750 libri antichi e 3.700 libri per ragazzi. La biblioteca di Vico del Gargano fa parte del Sistema Bibliotecario Provinciale di Foggia, ha individuato nuove linee di sviluppo che hanno migliorato ulteriormente la qualità e l’efficienza dei servizi offerti al pubblico (catalogazione partecipata in SBN, prestito esterno, intersistemico, interbibliotecario, utilizzo di Sebina OpenLibrary).

 

Istituti collegati