Sommario Pagina precedente Pagina successiva
Da Cervantes a Caramuel: libri illustrati barocchi della Biblioteca Universitaria di Pavia - Alla spagnola: il frontespizio inciso

La Historia di Kaspar van Baerle sugli otto anni trascorsi in Brasile agli ordini del principe di Nassau-Siegen è posseduta dalla Biblioteca nella monumentale edizione del 1647, e in quella in ottavo del 1660, dove anche una parte delle incisioni della precedente è ripresa in formato ridotto. L’autore, erudito e scienziato olandese, scrive una relazione celebrativa del governatorato del principe sul Nordest del Brasile, nel periodo in cui, approfittando della fragilità del sistema spagnolo, gli Olandesi cercano di imporsi nei territori già portoghesi (del 1624 è la conquista di Bahia). Le incisioni, splendide scene di paesaggio e di vita dal minuto realismo fiammingo, sono opera del grande pittore Franz Post, e sono state realizzate espressamente per il volume. In molti casi ne conosciamo anche la versione pittorica, dovuta allo stesso artista.

 

Tavola tratta da: Alonso de Ovalle, Historica relatione del regno di Cile, e delle missioni, e ministerij che esercita in quelle la Compagnia di Giesu. Roma, 1646 Ovalle, Alonso de
Historica relatione del regno di Cile, e delle missioni, e ministerij che esercita in quelle la Compagnia di Giesu. A nostro signor Giesu Cristo … Alonso d’Ouagle dela Compagnia di Giesu natiuo di S. Giacomo di Cile, e suo procuratore à Roma. In Roma, appresso Francesco Caualli, 1646. [8], 378, [22] p. ill., tav. 4º
8 C 2
 
Nota: mutilo della c. geogr. Proviene da Milano, collegio gesuitico.
Altre
immagini
Tavola tratta da: Kaspar van Baerle, Caspari Barlaei, rerum per octennium in Brasilia et alibi nuper gestarum, sub praefectura illustrissimi comitis I. Mauritii Nassouiae … historia. Amsterdam, 1647 Baerle, Kaspar van
Caspari Barlaei, rerum per octennium in Brasilia et alibi nuper gestarum, sub praefectura illustrissimi comitis I. Mauritii Nassouiae … historia. Amstelodami, ex typographeio Ioannis Blaeu, 1647. [12], 340, [8] p. ant. inc., ill., tav. fol.
Cant. 2 0 2
 
Nota: proviene da Roma, casa professa della Compagnia di Gesł.
Altre
immagini