titolo Dante AlighieriDante AlighieriDante AlighieriDante AlighieriDante AlighieriDante AlighieriDante Alighieri
Home pagepercorso biograficopercorso testualeCreditienglish version
punto
bordo
Percorso tematico   Home Page > Percorso tematico > I luoghi > Forlì

Forlì

Situata in un punto strategico lungo la via Emilia, Forlì, divenuta comune già nel XII secolo, ottenne nel 1241 il diritto di fregiarsi dell’aquila sveva per l’appoggio fornito a Federico II, divenendo il centro del ghibellinismo romagnolo. Sul finire del Duecento, sotto la signoria degli Ordelaffi, essa entrò a far parte dello Stato della Chiesa, ma continuò a rappresentare un ricovero sicuro sia per gli esuli ghibellini sia per quelli che appartenevano alla fazione dei Guelfi moderati. Fu esposta, perciò, a frequenti e devastanti incursioni delle truppe papali che avevano il compito di intercettare e contrastare tentativi di attacco da parte dei fuorusciti che lì si erano rifugiati. Da una cronaca redatta da Pellegrino Calvi, cancelliere del comune di Forlì, le cui notizie sono riportate dall’umanista e storico forlivese Biondo Flavio, si evince che, nel febbraio-marzo del 1303, anche Dante, appena esiliato, avrebbe soggiornato, insieme con altri fuoriusciti bianchi, nella città romagnola, trovando asilo presso Scarpetta Ordelaffi, divenuto “capitaneus partis Alborum extrinsecorum civitatis Florentiae” per i preparativi di guerra contro i Neri e per sollecitare aiuti militari a Bartolomeo della Scala, signore di Verona. Meno probabile, invece, un secondo soggiorno forlivese nel 1310, in cui secondo lo stesso Biondo Flavio, Dante avrebbe scritto, a nome della parte Bianca di Firenze, una lettera a Cangrande per deplorare il comportamento dei fiorentini in occasione della discesa in Italia di Arrigo VII.

Dante ricorderà Forlì e gli Ordelaffi a Inf., XXVII 43-45, parlando con Guido da Montefeltro della condizione della Romagna.

on
off
off
off
off
            indietrostampaInternet Culturale
bordo
Percorso biografico - Percorso testuale - Percorso tematico
Home "Viaggi nel testo" - Dante Alighieri - Francesco Petrarca - Giovanni Boccaccio - Baldassarre Castiglione
Ludovico Ariosto - Torquato Tasso - Ugo Foscolo - Alessandro Manzoni - Giacomo Leopardi

Valid HTML 4.01 Strict        Valid HTML 4.01 Strict