Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2005  »  Aeneas Silvius Piccolomini Poeta Laureatus

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Mon Jul 25 00:00:00 CEST 2005

AENEAS SILVIUS PICCOLOMINI POETA LAUREATUS

Il Comitato Nazionale dedicato a Pio II Piccolomini organizza un Convegno Internazionale di Studi.

Mazzini a Londra nel 1862 (foto BSMC

Da giovedì 29 settembre sino a sabato 1 ottobre 2005 si svolgerà a Roma, presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, il Convegno Internazionale di Studi dedicato a Pio II Piccolomini.

Il Simposio – che celebra il sesto centenario della nascita del pontefice senese avvenuta nel 1405 a Corsignano, futura Pienza – si prefigge di porre in rilievo due aspetti complementari e fondanti della figura di Enea Silvio Piccolomini: la missione apostolica del “Pontifex Maximus” e l’impegno letterario del “Poeta Laureatus”.
Alla fama del pontefice è indissolubilmente connessa, oltre alla ben nota edificazione di Pienza, un’altrettanto monumentale e capitale opera, che ben ne attesta l’elevato valore quale letterato, I Commentarii, un’estesa autobiografia in tredici libri che costituisce un documento storico di notevole interesse.

Il convegno si inserisce nell'ambito delle manifestazioni triennali del Comitato Nazionale Renascentes Artes Aenea Silvio Piccolomini Pio Secundo Pontifice e vedrà la partecipazione di 27 studiosi, provenienti dalle maggiori Università e Istituti Culturali italiani ed esteri, suddivisi in cinque complessive sessioni di studio.

Curatrice scientifica del convegno e della mostra ispirata agli affreschi della Libreria Piccolomini del Duomo di Siena e visibile nei tre giorni del Simposio, è la dott.ssa Arianna Antoniutti. Fra i coordinatori, Claudio Strinati, Soprintendente Speciale del Polo Museale Romano e la Dottoressa Angela Adriana Cavarra, Direttrice della Biblioteca Casanatense di Roma.
 
Interverranno per l’apertura dei lavori, oltre a Roberto Di Paola, Presidente del Comitato Nazionale, il Professor Salvatore Italia, Capo Dipartimento per i Beni Archivistici e Librari, il Cardinale Francesco Marchisano, Arciprete della Patriarcale Basilica di San Pietro e Luigi Totaro, curatore e traduttore per l’Adelphi della prima edizione critica ed integrale dei Commentarii, monumentale opera autobiografica del pontefice.

Varie le tematiche affrontate: l’araldica piccolominea (Luigi Borgia, Direttore dell’Archivio di Stato di Arezzo), la scultura di Andrea Bregno (Claudio Crescentini, Vice Presidente del Comitato Nazionale), gli studi cartografici di Pio II (Alessandro Scafi, Victoria and Albert Museum di Londra), il mecenatismo di Alonso di Cartagena (Silva Pilar Maroto, Capo Dipartimento pittura spagnola del Museo del Prado), l’Umanesimo ferrarese (Stefania Macioce, Università “La Sapienza”, Roma), le tele di Bernard Rantwyck, conservate presso il Museo Diocesano di Pienza, narranti le storie della reliquia di Sant’Andrea, fatta giungere da Pio II a Roma dalla Morea (Alessandro Zuccari, Università “La Sapienza” di Roma).

Ciascuna giornata di studi sarà seguita da spettacoli di musica e danza quattrocentesche.
I gruppi, Grex Tytiri eGiullari dell’Allegra Brigata, riproporranno fedelmente, attraverso lo studio delle fonti musicali ed iconografiche, le musiche, i costumi e le strumentazioni del tempo.

Sabato 1 ottobre il convegno si chiuderà con una visita al Tempietto di Sant’Andrea presso Ponte Milvio, edificato da Pio II per celebrare l’arrivo nell’Urbe della citata reliquia.

Una mostra ispirata agli affreschi della Libreria Piccolomini del Duomo di Siena sarà visitabile nei tre giorni del convegno.
Realizzato da Pinturicchio, il ciclo pittorico costituisce lo spunto per una serie di incisioni che traducono in un linguaggio contemporaneo la ricchezza dell’arte quattrocentesca.


La mostra sarà successivamente ospitata presso l’Accademia Raffaello di Urbino (14-29 ottobre) e presso l’Istituto Svizzero di Roma (4-11 novembre).

Convegno Internazionale di Studi PIUS SECUNDUS AENEAS SILVIUS PICCOLOMINI POETA LAUREATUS PONTIFEX MAXIMUS
Roma, Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro - Refettorio del Salviati
29 settembre –1 ottobre 2005


Info:
Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, Piazza San Salvatore in Lauro, 15 - Roma
Giovedì 29 settembre ore 16.00/19.00
Venerdì 30 settembre ore 9.45-13.00/15.45-19.00
Sabato 1 ottobre ore 9.45-13.00/15.45-19.00
L’ingresso agli spettacoli (ore 20.30) è libero.
Prenotazione per la visita al Tempietto durante le giornate di Convegno.

Segreteria Organizzativa
:
Shakespeare and Company2 Associazione Culturale
tel: 06 68805173
fax: 06 6879407
e-mail: comitatonazionale.pio2@shakespeareandcompany2.it
Ufficio Stampa
:
Giuliana Mattei
tel: 338 4521850
e-mail: ufficiostampa.pio2@tiscali.it