Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2005  »  Gli ordini monastici difensori della cultura europea

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Fri Jul 08 00:00:00 CEST 2005

GLI ORDINI MONASTICI DIFENSORI DELLA CULTURA EUROPEA

Fino al 19 novembre il Comitato Nazionale Sport e Cultura per la Pace promuove 40 eventi.

Il logo della manifestazione

Il Comitato Nazionale Sport e Cultura per la Pace, istituito nel 2004 in occasione delle Olimpiadi di Atene, ha promosso per il 2005, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il progetto “Gli ordini monastici, difensori della cultura europea” congiuntamente al Comitato Lombardia Europa Musica 2000, alla Fondazione Festival Autunno Musicale a Como, e Euro-Mediterraneo Culture dei Mari.

La programmazione è promossa da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Dipartimento per lo Spettacolo e lo SportDirezione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e lo Sport, Dipartimento per i Beni Archivistici e Librari - Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali, Regioni Lombardia, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria.

Il progetto interessa numerosi Enti Locali e Istituzioni a livello nazionale e si estende all’estero in Albania, Croazia, Spagna.

La programmazione propone oltre 40 eventi in ambito nazionale e internazionale ed è articolata in 9 sezioni, ciascuna dedicata a grandi personaggi che dall’Alto Medioevo a oggi hanno dato continuità alla cultura europea, garantendo un’unità possibile.

In una Europa sempre più unita nasce l’esigenza dell’accettazione della diversità, partendo da una base culturale comune in cui l’azione svolta dagli ordini monastici è stata decisiva.

Il progetto si apre all’estero con la ripresa, a Zagabria, della mostra “I luoghi della memoria scritta” dedicata alla cultura glagolitica e ai Santi protettori Cirillo e Metodio, creatori di un sistema grafico, l’alfabeto glagolitico, che con successive modifiche è diventato l’alfabeto cirillico, tuttora in uso nei Paesi di lingua slava.
Nell’ambito di tale tematica è previsto un importante concerto a Roma denominato “Omaggio a Cirillo: canti medioevali degli slavi dell’Europa centrale”, presso la Chiesa di S. Girolamo dei Croati il 5 luglio.

Il ciclo di concerti toccherà la Lombardia in autunno con tre appuntamenti in importanti monumenti architettonici.

La programmazione tocca una tematica di grande fascino e suggestione Abelardo ed Eloisa, una storia a due voci ancora oggi attuale, che inaugurerà la diciottesima edizione della rassegna Il Canto delle Pietre, musiche sacre e spirituali nei monumenti-simbolo della Lombardia.

Il primo appuntamento è stato venerdì 24 giugno, presso la Chiesa di San Tomaso in Lemine, ad Almenno San Bartolomeo (Bg), cui sono seguiti due concerti rispettivamente il 25 giugno, nella splendida cornice dell’Eremo di S. Alberto di Butrio (Pv), il 26 Giugno a Sabbio Chiesa, nella Chiesa di S. Michele.

Le successive iniziative affrontano un tema molto sentito: le comunità monastiche.
Papa Benedetto XVI ha dedicato molta attenzione al creatore de “la Regola”, S. Benedetto, di cui ricorre l’anniversario l’11 luglio.

Per l’occasione il Comune di Norcia ha previsto una serie di iniziative legate al viaggio europeo della fiaccola in omaggio a S. Benedetto.

Il percorso parte dalla città di Mosca toccando il paese natale del Papa, Marktl, e vari siti benedettini, per raggiungere Norcia il 10 luglio.

Sul monachesimo femminile è previsto un approfondimento legato a una delle tre compatrone d’Europa, Santa Brigida di Svezia, in una drammaturgia in cui si alternano le parole e le musiche a lei care con quelle di Santa Hildegard von Bingen. Due visionarie distanziate da oltre duecento anni, ma vicine per le visioni celestiali e mistiche che le accomunano.

Un’articolazione a sé riguarda un personaggio molto attuale: Dante e la sua Commedia a cui sono dedicati tre spettacoli diversi in tre luoghi differenti sul tema Inferno, Purgatorio e Paradiso, con la conclusione finale a Milano con una vera a propria drammaturgia dove la parola di Dante è recitata ed esposta insieme a una partitura musicale.

Spettacolo principe legato alla figura di Ambrogio, nella omonima Basilica di Milano, sarà una drammaturgia in tre tempi su testi tratti dalla parola di tre personaggi della cristianità e della cultura lombarda: S. Ambrogio, S. Agostino, Padre David Maria Turoldo, interprete dei problemi odierni, alle cui domande sul dubbio e la fede cercheranno di dare risposte, in un alternanza di cori, i testi di S. Ambrogio e S.Agostino.

Due tematiche degli eventi proposti sono legate ad alcuni aspetti che danno espansione alla cultura europea: il filosofo Maimonide, ovvero il contributo ebraico alla cultura europea, in coproduzione con il Festival di Girona, e un omaggio a Madre Teresa di Calcutta. La rappresentazione dedicata alla santa albanese è intitolata “Grua” voci di donna tra onde di terra (Grua in albanese significa “donna”).

Lo spettacolo del Teatro Artigiano di Cantù, sarà presente nella stagione del Teatro Arsenale di Milano, con successive tappe nelle comunità albanofone della Basilicata e della Calabria, concludendo la tournée in Albania.

Il programma si chiude con la mostra “I Maestri Comacini costruttori d’Europa” tra mito e memoria. Architetture nei paesi e nel tempo dei Maestri comacini, un confronto fra le architetture al tempo dei Maestri Comacini arricchito dai racconti di viaggiatori eruditi tra Settecento ed Ottocento.

Per informazioni:

Comitato Nazionale Sport e Cultura per la Pace
Centro operativo: Euro-Mediterraneo Culture dei Mari - email: cdmari@camtam.it

Stampa e comunicazione
Paola Roncareggi
c/o Attività Musicali Teatrali Autunno Musicale - email: autunnomusicale@camtam.it

Marco Di Battista
tel 339 1460385