Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2006  »  Cittadini d'europa, dalle riviste al web

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Fri Jan 05 00:00:00 CET 2007

CITTADINI D'EUROPA, DALLE RIVISTE AL WEB

Laboratori di ricerca, lettura e scrittura nelle scuole del Lazio.

Il logo delle ""Città della cultura"".

I contenuti e i servizi in rete per la ricerca bibliografica e la promozione della lettura presenti nel portale http://www.internetculturale.it e nel sito http://www.ilpianetalibro.it saranno presentati ad alcune scuole del Lazio in una serie di incontri che si terranno da gennaio ad aprile 2007.
Il programma intende andare incontro e suscitare l’interesse dei ragazzi intorno alle potenzialità del rapporto che si è instaurato fra la carta e la rete nella diffusione delle conoscenze e delle idee. L’iniziativa si svolge in continuità con le attività promosse e realizzate negli scorsi anni scolastici dall’Istituto per il Libro della Direzione Generale per Beni Librari e gli Istituti Culturali del MiBAC, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico per il Lazio del MPI e il Cric – Coordinamento Riviste Italiane di Cultura, che sono state dedicate all’introduzione delle riviste di cultura nelle scuole come strumenti per lo sviluppo della ricerca, della creatività e dello spirito critico.

Nell’anno scolastico 2006-2007, saranno realizzati laboratori di ricerca, lettura e scrittura, ai quali gli studenti parteciperanno sotto la guida di docenti, attraverso l’organizzazione di incontri con giornalisti e autori di periodici culturali italiani. Le scuole riceveranno l’abbonamento annuale alle pubblicazioni “Confronti”, “Economia & lavoro”, “Il contesto”, “Lettera internazionale”, “Parolechiave”, “Sapere”, “Semicerchio”, in modo da creare uno “scaffale” dedicato alle riviste di cultura all’interno delle biblioteche degli istituti.
Lo “scaffale” delle riviste e i laboratori dedicati al giornalismo culturale, alla comunicazione scientifica, alla scrittura creativa, insieme ad una serie di incontri tematici con i rappresentanti del giornalismo culturale italiano, metteranno a disposizione degli studenti conoscenze e materiali utili per la ricerca, l’approfondimento di temi interdisciplinari, lo sviluppo del pensiero critico e della scrittura argomentativa. Il progetto è fra l’altro coerente con le disposizioni per la prova di italiano dell’esame di stato, che indicano tra le opzioni possibili il saggio breve o l’articolo giornalistico, scelta che è stata adottata dal 87% degli studenti agli ultimi esami di maturità.

Al centro delle attività del 2007 ci sarà il tema della cittadinanza europea, con le opportunità e le responsabilità che essa comporta, in quanto il progetto si collega al programma d’iniziative promosso dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea per la realizzazione degli obiettivi di Lisbona. In particolare l’obiettivo è quello di favorire la cittadinanza attiva fornendo alle giovani generazioni gli strumenti e le abilità critiche necessarie per orientarsi nella società della conoscenza. La creazione di uno spazio di discussione, di una cultura e di un’opinione pubblica europea passa anche attraverso lo sfruttamento del potenziale della comunicazione su web. In questa prospettiva, vanno considerate le occasioni e i percorsi di apprendimento offerti da contenuti e servizi di Internet Culturale per la pianificazione di ricerche bibliografiche e per l’accesso alla documentazione di varie fonti informative – oggetti digitali, navigazioni tridimensionali, mostre virtuali, ipertesti - al fine di educare alla lettura e di valorizzare il patrimonio letterario e bibliografico nazionale nelle scuole.
Una nuova serie di percorsi di lettura fra le pagine delle riviste di cultura è stata immessa nel sito Il Pianeta libro, nel quadro della collaborazione fra il Cric e l’Istituto per il libro. I primi laboratori realizzati sono Noi cittadini d’Europa a cura di “Lettera internazionale” e Percorsi fra culture: le religioni a cura di “Confronti”, sotto il coordinamento editoriale di Rosario Garra. Questi materiali on line sono fruibili da un ampio pubblico e in particolare nel mondo della scuola, essendo pensati proprio per le attività didattiche, e di ricerca degli studenti e incentrati su problemi culturali di viva attualità. La creazione nel sito di un blog dedicato al progetto consentirà fra l’altro di documentare il lavoro svolto e i materiali prodotti nelle scuole.