Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2006  »  Giornata di studio in ricordo di Enrico Falqui

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Jan 23 00:00:00 CET 2007

GIORNATA DI STUDIO IN RICORDO DI ENRICO FALQUI

Una stagione del Novecento: Falqui, Vittorini e gli "scrittori nuovi" a Roma il 1° febbraio 2007

La locandina dell'evento.


La giornata di studio dedicata a Enrico Falqui,  il 1 febbraio alle 0re 9.30, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, prende l’avvio dalla ristampa della storica antologia Scrittori nuovi, da lui realizzata con Elio Vittorini nel 1930 e riproposta oggi dalla rinata casa editrice Carabba, che ne aveva curato la prima edizione.

È l’occasione per ricordare la figura di Enrico Falqui, critico militante ma anche bibliofilo e bibliografo, grande cultore di libri e di biblioteche. Un autore che ha legato il suo nome a quello della Biblioteca nazionale di Roma, cui ha destinato la sua ricca biblioteca personale che da oltre venti anni costituisce una delle Sale di studio più prestigiose e apprezzate dagli studiosi di italianistica.

La presentazione di Scrittori nuovi offre lo spunto per analizzare l’antologia come genere letterario ed approfondire aspetti e autori del panorama artistico-letterario tra le due guerre, con i quali si è confrontato Falqui: la critica militante, la prosa d’arte, il rapporto con le arti figurative, la letteratura del Ventennio. Saranno, inoltre, descritti i due nuclei in cui si divide il Fondo Falqui: la biblioteca e le carte collegate, presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma; l’archivio presso il Centro di ricerca “La sapienza” - Archivio del Novecento.

Una vetrina espositiva ed una visita guidata alla sala completano il programma della giornata, organizzata da Paola Montefoschi (Dipartimento Studi medievali e moderni – Università di Chieti), curatrice della ristampa di Scrittori nuovi, Francesca Bernardini Napoletano e Aldo Mastropasqua (Centro di ricerca “La sapienza” - Archivio del Novecento), Leonardo Lattarulo e Giuliana Zagra (Biblioteca nazionale centrale di Roma)