Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2007  »  Bisanzio e le periferie dell'Impero

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Mon Nov 19 00:00:00 CET 2007

BISANZIO E LE PERIFERIE DELL'IMPERO

Dal 26 al 28 novembre a Catania il convegno per il Millenario dell'Abbazia di San Nilo.

Un'immagine del Palazzo Ducale a Venezia

Bisanzio e le periferie dell'Impero. È il titolo del convegno internazionale organizzato nell’ambito delle celebrazioni per il Millenario della fondazione dell’Abbazia di San Nilo a Grottaferrata e che si svolgerà a Catania da lunedì 26 a mercoledì 28 novembre, nel Coro di Notte del Monastero dei Benedettini.

Organizzato dalla facoltà di Lettere e Filosofia e dal Dipartimento di Studi archeologici dell'Università di Catania, filologici e storici, il convegno si apre lunedì 26 novembre alle 16 con gli indirizzi di saluto del rettore Antonino Recca, del preside Enrico Iachello e del direttore del Dipartimento, prof. Carmelo Crimi, seguiranno gli interventi di Filippo Burgarella su "Capitale e province italiane al tempo di San Nilo", Vera von Falkenhausen "In Italia per la carriera: funzionari e militari d’origine orientale nell'Italia bizantina", Pierre Racine "La politica italiana di Manuele Comneno", Jean-Claude Cheynet "Les rapports des provinces du sud-est anatolien avec le pouvoir central de la domination byzantine Discussione".

I lavori proseguiranno martedì 27 novembre alle 9, con gli interventi di Alba Maria Orselli "La città tardoantica e il vescovo", Augusta Acconcia Longo "La Vita metrica di Leone di Catania", Santo Lucà "Doroteo di Gaza e Niceta Stetato"; dopo la pausa sono previste le relazioni di Antonio Carile "I patti bizantino-russi del X secolo", Francesco D’Aiuto e Donatella Bucca "Per lo studio delle origini della paracletica: alcuni testimoni antiquiores d’ambito orientale e italiota".

Alle ore 16 interverranno Salvatore Cosentino "Economia e fiscalità a Bisanzio nei “secoli oscuri”: la questione dei kommerkiarioi", Giuseppe Guzzetta "Moneta locale e moneta metropolitana nella Sicilia bizantina"; Sandra Origone "Periferie religiose nella Romània dei Latini: i Greci di Chio di fronte alla dominazione genovese"; Stefano Caruso "Ideologia e storia nell’agiografia storica italo-greca. Due passi emblematici dal Bios di Sant'Elia il Giovane da Enna - BHG 580", Gioacchino Strano "Centro e periferia durante il regno di Alessio I Comneno: Cipro e Corcyra nelle opere di due dotti prelati".
I lavori si concluderanno mercoledì 28 novembre, con una visita ai siti di interesse paleocristiano e bizantino a Siracusa.