Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2007  »  Rinascimento italiano e committenza valenzana

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Fri Jan 11 00:00:00 CET 2008

RINASCIMENTO ITALIANO E COMMITTENZA VALENZANA

Dal 24 al 26 gennaio a Roma presso l'Istituto storico italiano per il medioevo.

San Valentino

Al termine della mostra "Gli Angeli musicanti della cattedrale di València", l'Istituto storico italiano per il medioevo propone, a partire dal 24 al 26 gennaio 2008, il convegno "Rinascimento italiano e committenza valenzana: gli Angeli musicanti della cattedrale di València", organizzato in collaborazione con la Generalitat Valenciana.

L'obiettivo del convegno è quello di offrire al pubblico italiano una articolata riflessione sulla riscoperta,  avvenuta nel 2004, del ciclo di affreschi realizzati nella cattedrale di València dai pittori italiani Francesco Pagano e Paolo da San Leocadio. Un'opera monumentale e maestosa, che, commissionata nel 1472 dal cardinale Rodrigo Borgia, il futuro pontefice Alessandro VI, rappresenta una delle principali testimonianze dell'arte tardo medievale europea e della più pura arte rinascimentale italiana.

La complessità dell'opera ha privilegiato, per il convegno, una molteplicità di temi, dalla storia sociale ed economica agli aspetti relativi all'iconografia, alle tecniche del restauro, alla storia della moda, della musica e della strumentazione. Un percorso, dunque, di immagini, di musiche e di riflessioni storiografiche, per descrivere un eccezionale ritrovamento di grande importanza culturale a livello europeo.

Il convegno terminerà con il concerto  vocale e strumentale Voci angeliche, tenuto dal gruppo Capella de Ministrers e dal coro della Generalitat Valenciana, che presenteranno un repertorio di composizioni comprese tra i secoli XIII e XV, che si terrà presso la chiesa di San Girolamo della Carità.

Inoltre il 26 gennaio ci sarà anche il concerto vocale e strumentale  "Voci angeliche".