Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2008  »  Il Giornalino della Domenica

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Sep 30 00:00:00 CEST 2008

IL GIORNALINO DELLA DOMENICA

A Bologna dal 1 ottobre l'esposizione: L'irripetibile stagione de Il Giornalino della Domenica.

La copertina del volume presentato

La Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna promuove la più grande mostra mai realizzata sulla vita de "Il giornalino della Domenica" di Vamba, approfondendo tutti gli elementi che ne hanno caratterizzato la vita (1906-1911 e 1918-1927). A Casa Saraceni saranno esposti fino al 2 Novembre bozzetti originali d’epoca, cimeli, lettere, documenti inediti e, soprattutto, le coloratissime e affascinanti illustrazioni e copertine del celebre giornale.
«Il giornalino della Domenica» rappresentò una pubblicazione unica e irripetibile nella storia del giornalismo per l’infanzia e la gioventù non solo italiana. La mostra evidenzia - accanto alla straordinaria qualità iconografica dovuta ad artisti quali Filiberto Scarpelli, Ugo Finozzi, Umberto Brunelleschi, Antonio Rubino, Sto (Sergio Tofano), Marcello Dudovich, Lorenzo Viani, Mario Pompei, Piero Bernardini, Bruno Angoletta - anche i contenuti culturali, rilevando altresì quell’inedito rapporto che il direttore Vamba, alias Luigi Bertelli, aveva creato con i suoi giovani lettori e le sue lettrici.
Fra i collaboratori del giornale si ricordano Luigi Capuana, Edmondo De Amicis, Giovanni Pascoli, Grazia Deledda, Emilio Salgari, Matilde Serao, Scipio Slataper, Sem Benelli, Filippo T. Marinetti, Roberto Bracco e Ada Negri.
La mostra è articolata in venticinque 'stazioni' che ne scandiscono gli aspetti più significativi: dalla nascita presso Bemporad a Firenze alle 'pagine rosa', dalle celebri rubriche al famoso Album del 1908, dagli inserti e allegati fino alla creazione del «Passerotto».
Riccamente illustrato, con la riproduzione di oltre 100 fra le più suggestive immagini, il catalogo edito da Bononia University Press costituisce il più aggiornato e approfondito strumento di studio sulle vicende del Giornalino, con saggi a cura di Paola Pallottino, Piero Pacini e Francesca Tancini circa la storia e le valenze iconografiche e brevi interventi di Nello Ajello, Antonio Faeti e Walter Fochesato rispettivamente riguardo agli aspetti socio-politici, pedagogici e letterari de «Il giornalino della Domenica».

L’irripetibile stagione de Il Giornalino della Domenica
Sala Assemblee della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Casa Saraceni, Via Farini, 15 – Bologna
Dal 1 Ottobre al 2 Novembre
orario : 10,00 - 19,00