Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2008  »  Bibbia e Costituzione

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Fri Nov 14 00:00:00 CET 2008

BIBBIA E COSTITUZIONE

Giornata di studi organizzata a Roma il 28 novembre presso il Teatro dei Dioscuri.

La locandina dell'evento

Bibbia e Costituzione italiana: un binomio che può apparire strano.

Cosa c’entra la Bibbia con la laica Costituzione del nostro paese? Non vi è dubbio che si tratta di testi assai diversi per epoca, tempi di stesura (molti secoli in un caso, una manciata di mesi nell’altro), influssi culturali, sociali, politici. Soprattutto da un lato vi è un libro recepito dai credenti come parola di Dio, mentre dall’altro vi è un testo che è espressione di un mondo volutamente tutto umano. Eppure qualche non forzata parentela la si può trovare.

Innanzitutto pur trattandosi di documenti fondativi dei loro rispettivi ambiti, entrambi sono testi ancora poco letti e conosciuti. Questo comune destino di scarsa conoscenza non è sufficiente per accomunarli in modo plausibile.
L’interrogativo di fondo che ci deve guidare è piuttosto quello di sapere se alle spalle dei valori di democrazia, giustizia e libertà, propri della civiltà occidentale, ci sia la presenza di riconoscibili influssi della tradizione biblica. Nessuno può negare che nella storia le comunità di fede si siano comportate da nemici di quei grandi valori. Eppure, come ricordava il compianto Pietro Scoppola, la visione biblica dell’uomo, in cui la speranza si incontra con il realismo, è stata storicamente, un indiscutibile fondamento del “costituzionalismo occidentale”. Per rendersene conto basti pensare alla parola “patto”, fondamentale sia nella Bibbia sia nella società civile e politica.
La giornata di studi ha affidato alle relazioni mattutine il compito di ricostruire in modo fondato ed esente da ogni spirito apologetico la connessione tra costituzionalismo ed eredità biblica.
La tavola rotonda pomeridiana, dal canto suo, sarà invece incentrata su temi di viva attualità, letti nell’ottica di un confronto tra alcuni valori presenti nella Bibbia e quelli propri della nostra Costituzione.


"BIBBIA E COSTITUZIONE": LE RAGIONI DI UN CONFRONTO
La cultura ha un valore civile.
Biblia, Associazione laica di cultura biblica, riconosciuta dal Presidente della Repubblica, collabora con il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali.
Queste considerazioni hanno indotto l’associazione alla celebrazione del sessantesimo della Costituzione, con un’apposita giornata di studio.

Venerdì 28 novembre 2008
Roma, Complesso dei Dioscuri