Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2009  »  Turismo Euro-Mediterraneo

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Nov 10 00:00:00 CET 2009

TURISMO EURO-MEDITERRANEO

Strategie per gestione e valorizzazione di risorse territoriali, cultura e sviluppo dei luoghi

logo della manifestazione

Un convegno in cui il turismo viene letto e interpretato come momento di integrazione regionale, capace di concorrere, se opportunamente gestito, alla tutela e alla valorizzazione della ricchezza culturale del bacino del Mediterraneo, e allo sviluppo economico e sociale delle popolazioni rivierasche nel rispetto della loro specificità culturale; perché è proprio in questa ricchezza culturale che risiede la straordinaria capacità attrattiva della regione mediterranea. Non a caso il convegno si sviluppa su due distinti livelli di rappresentazione del fenomeno turistico e delle problematiche ad esso connesse: l'uno, incentrato sulla scala regionale in cui il Mediterraneo viene analizzato come regione turistica complessa, luogo di sperimentazione di una politica transnazionale che abbracci l'intero bacino e coinvolga tutti i paesi rivieraschi con l'obiettivo ultimo di integrarne le politiche di sviluppo e orientarle verso un obiettivo di sostenibilità; l'altro, invece, dedicato alla scala locale e incentrato sull'analisi dei modelli di sviluppo
turistico che, richiamandosi ai principi della compatibilità ambientale e della coerenza territoriale, hanno posto al centro della pianificazione turistica il luogo adattando il turismo al territorio e non il territorio al turismo. Modelli teorici ed esperienze concrete che nell'intenzione degli organizzatori del convegno dovrebbero contribuire a tracciare un quadro sufficientemente coerente ed esaustivo delle possibilità che si propongono a livello locale per promuovere un turismo sostenibile capace di interpretare le vocazioni territoriali del luogo senza comprometterne le qualità ambientali e i valori identitari, fonte ultima della loro stessa attrattività.

La prima giornata di lavori termina infatti con una tavola rotonda dedicata proprio al tema dell'attrattività e, più in particolare, alla costruzione di un'attrattività compatibile come presupposto di qualsiasi progetto di sviluppo turistico che voglia ispirarsi ai principi fondanti della sostenibilità.
La seconda giornata, invece, vede concentrarsi la riflessione su un tema più specifico che coinvolge tutte le regioni rivierasche in ragione delle analogie che si riscontrano nelle rispettive dotazioni attrattive: le risorse archeologiche e la loro valenza turistica. Anche qui l'obiettivo è duplice: da un lato proporre una riflessione sul patrimonio archeologico-monumentale del bacino del Mediterraneo e sul suo valore attrattivo; dall'altro, proporre una disamina degli obiettivi e delle strategie che animano i progetti di valorizzazione turistica di cui si ha riscontro nell'area mediterranea, al fine di individuare le migliori prassi e proporle come modelli di riferimento per la pianificazione turistica di quei comprensori la cui attrattività è legata, direttamente o indirettamente, alla presenza di questo genere di risorse culturali.

Turismo Euro-Mediterraneo       
Strategie per la gestione e valorizzazione delle risorse territoriali, la cultura e lo sviluppo dei luoghi
Sabato 21 e domenica 22 novembre 2009
RAVELLO - Villa Rufolo, Piazza Duomo, 1
PAESTUM - Centro Espositivo Ariston, Via Laura, 13