Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2012  »  Mostra "Immaginare e costruire la nazione"

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Feb 21 10:37:00 CET 2012

MOSTRA "IMMAGINARE E COSTRUIRE LA NAZIONE"

8 Marzo - 17 Maggio: Mostra dedicata ad Alessandro Manzoni presso la Biblioteca Nazionale Braidense

La Biblioteca Braidense, nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia,  dedica ad Alessandro Manzoni, la mostra "Immaginare e costruire la nazione. Manzoni tra Napoleone e Garibaldi".

Manzoni, la cui lunga vita (1785-1873) accompagna l’intero processo di unificazione politica dell’Italia, dall’età rivoluzionaria e napoleonica, dalle prime congiure e dai primi moti risorgimentali, al ’48, al compimento dell’Unità, alla conquista di Roma capitale, fu da sempre profondamente convinto della necessità unitaria. Di tale processo è stato uno dei grandi protagonisti, non con il diretto impegno politico, ma con la sua innovativa e incisiva attività letteraria. Al problema della divisione degli italiani e del loro riscatto politico sono dedicati testi notissimi, come i Cori del Conte di Carmagnola e dell’Adelchi o l’ode Marzo 1821. E nel genere finalmente moderno del romanzo, i Promessi sposi diffusero per tutta la penisola i temi condivisi che tanto caratterizzavano l’«arretratezza» italiana, dall’ingiustizia all’economia, dal dominio straniero al ruolo della Chiesa. Il libro poneva al centro una riflessione obbligata sul rapporto tra gli uomini nella storia, che da milanese si faceva italiana. Ancor più evidente l’interesse nazionale di Manzoni nella ricerca di una lingua unitaria e popolare, che rompesse con una tradizione letteraria troppo aristocratica. Letto, ammirato e discusso dalla nuova Italia, lo scrittore milanese ne fu riconosciuto uno dei padri. Fu nominato senatore del nuovo regno e chiamato a progettare i caratteri della lingua che doveva contribuire a realizzare l’effettiva unità sociale degli italiani. Per commemorare la sua morte, nel 1874 Verdi compose e diresse il Requiem.

La mostra, collocata nel prestigioso salone teresiano, sarà composta non solo da documenti scritti (libri, manoscritti, documenti storici, ecc.), ma anche da testi figurativi esemplari, che “raccontino” sia il contesto storico e il ruolo di Manzoni, sia in particolare la ricchissima diffusione iconografica delle sue opere. Dipinti e stampe della Braidense e di altri Enti prestatori faranno da corredo a questa mostra che si ritiene di estrema originalità dato che nessuna mostra manzoniana ha avuto come tema un così particolare risvolto della vita e delle opere di Alessandro Manzoni. Importanti studiosi manzoniani e storici dell’arte parteciperanno all’organizzazione delle varie sezioni della mostra e alla stesura dei saggi che comporranno un ricco e prezioso volume, edito da Il Saggiatore, che accompagna l’esposizione.

Durante il periodo espositivo saranno organizzate visite guidata alla mostra su prenotazione.

Comitato scientifico: Gianluca Albergoni, Marta Boneschi, Irene Botta, Carlo Capra, Luca Danzi, Fulvio De Giorgi, Donata Falchetti, Mariella Goffredo, Luca Mannori, Donatella Martinelli, Fernando Mazzocca, Marco Meriggi, Giorgio Panizza, Giulia Raboni, Emanuela Sartorelli, Duccio Tongiorgi.
Ente organizzatore: Biblioteca Nazionale Braidense.
Coordinamento: Mariella Goffredo, mail: maria.goffredo@beniculturali.it
Catalogo: Il Saggiatore
Redazione catalogo: Fondazione Arnoldo e Alberto Mondatori
Sede della mostra: Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Maria Teresa Via Brera, 28 - 20121 Milano
Inaugurazione: 7 marzo
Durata: 8 marzo - 17 maggio 2012 Orario: lunedì – sabato 9.30 – 13.00
Ingresso gratuito - Chiuso domenica e festivi