Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2012  »  Premio italo-tedesco per la traduzione

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

21.05.2015

La Biblioteca Statale di Cremona espone, fino al 26 giugno 2015, rare edizioni delle opere di Dante Alighieri

15.04.2015

Al via la quinta edizione della campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura

06.05.2015

E' disponibile il nuovo visualizzatore che permette una migliore fruizione dei documenti digitali

24.04.2015
E' online il fondo spontiniano dalla Biblioteca Planettiana comunale di Jesi

Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


19 March 2012

PREMIO ITALO-TEDESCO PER LA TRADUZIONE

Cerimonia di premiazione
27 marzo 2012 - ore 18.00

Il 27 marzo 2012, alle ore 18, il Ministero Federale degli Affari Esteri, l’Incaricato del Governo della Repubblica Federale di Germania per la Cultura e i Mass Media e il Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con il Goethe-Institut, conferiranno il Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria, giunto  alla sua quinta edizione.

Nato dalla collaborazione tra l’Italia e la  Repubblica Federale di Germania allo scopo di incrementare lo scambio culturale ed intellettuale tra i due Paesi, il Premio è  rivolto ai traduttori di entrambe le lingue e alle migliori traduzioni di opere letterarie contemporanee.

Il riconoscimento viene  attribuito ogni anno, alternativamente, a un’importante traduzione dalla lingua tedesca alla lingua italiana  e viceversa.

Quest'anno, il Premio per la miglior traduzione è stato assegnato a Marina Pugliano e Julia Rader. A Giusi Draghi, invece, è andato il Premio esordienti.

Dettagli evento
Premiazione con concerto
martedì 27 marzo 2012 – ore 18
Auditorium della Villa Farnesina –
Via della Lungara 230, Roma
Ingresso libero
Per informazioni:
http://www.goethe.de/ins/it/lp/prj/lit/uep/itindex.htm