Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2013  »  Progetto "Il filo della Memoria"

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Jun 04 00:00:00 CEST 2013

PROGETTO "IL FILO DELLA MEMORIA"

Venerdì 7 giugno 2013, presso la sede dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, verrà inaugurato il nuovo servizio di accesso al data base di USC Shoah Foundation

A Roma, presso la sede dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, in Palazzo Mattei di Giove, sala Auditorium, venerdì 7 giugno 2013, ore 10,30 verrà inaugurato il nuovo servizio di accesso al data base di USC Shoah Foundation.

USC Shoah Foundation si dedica a rendere le interviste audiovisive con sopravvissuti e testimoni dell’Olocausto una voce avvincente per l’insegnamento e l’azione. USC Shoah Foundation è stata fondata da Steven Spielberg nel 1994 per raccogliere le interviste realizzate ai testimoni della tragedia della Shoah e attualmente conserva quasi 52.000 video-testimonianze in 32 lingue e provenienti da 56 paesi: testimonianze catalogate, indicizzate e ricercabili minuto per minuto attraverso 60.000 parole chiave e frasi. Si tratta di uno dei più grandi archivi di video digitali di tutto il mondo, con testimonianze di sopravvissuti ebrei, omosessuali, Testimoni di Geova, zingari di etnia Rom e Sinti, sopravvissuti alle politiche per il miglioramento della razza, liberatori e testimoni della liberazione, prigionieri politici, soccorritori e partecipanti ai processi per i crimini di guerra. USC Shoah Foundation ha da poco aggiunto una collezione preliminare di 65 testimonianze di soccorritori e sopravvissuti al genocidio dei tutsi del 1994 in Ruanda.
Con sede nella University of Southern California, come parte del Dana and David Dornsife College of Letters, Arts and Sciences, USC Shoah Foundation promuove borse di studio in diversi campi di ricerca; sviluppa materiali e incoraggia programmi educativi basati sulla video-testimonianza e collabora con altre organizzazioni per documentare le storie di sopravvissuti e testimoni di altri genocidi.
 
La raccolta di fonti orali rappresenta una delle attività istituzionali peculiari dell'Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi –Discoteca di Stato fino al 2007 - le cui collezioni comprendono fondi musicali, teatrali, documenti di folklore italiano e internazionale ( in particolare, l’Archivio Etnico Linguistico-Musicale) ecc.
Il fondo di storia orale è stato incrementato negli anni con le interviste, molte delle quali curate direttamente dall'istituto, a personalità della vita politica, culturale, economica italiana. Tra i progetti si ricordano le Origini della Repubblica e La primavera d’Europa, in particolare I negoziati dei Trattati di Roma in 18 testimonianze, realizzati negli anni Ottanta, fino agli ultimi progetti su alcuni senatori a vita della Repubblica italiana.
L’Istituto Centrale e USC Shoah Foundation hanno stipulato un accordo in data 21 gennaio 2013, con il sostegno delle Direzioni generali per gli archivi e per le biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore, per stabilire un punto di accesso, unico in Italia, all’Archivio di Storia Visiva, completando la documentazione già fruibile on line nell’ambito del progetto Ti racconto la storia: voci dalla shoah (www.shoah.acs.beniculturali.it)‎ a cura dell’Archivio centrale dello Stato relativa esclusivamente alle interviste italiane.

Alla presentazione interverranno:
Massimo Pistacchi, Direttore dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi
Kim Simon, Managing Director USC Shoah Foundation
Renzo Gattegna, Presidente dell’Unione Comunità Ebraiche d’Italia
Micaela Procaccia, Dirigente Servizio II - Direzione Generale Archivi
Anna Veronica Pobbe, Ricercatrice Università di Roma La Sapienza
Francesco Baldi, Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi
Anna Foa, Docente di storia moderna, Sapienza Università di Roma
Pupa Garribba, Giornalista e testimone
All’incontro sarà presente Rossana Rummo, Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore e Direttore Generale per gli Archivi (ad interim)
 
Ingresso gratuito su prenotazione
 
Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, Via Michelangelo Caetani, 32 – 00186 Roma
Info e prenotazioni: tel. 0668406924 – 0668406934 e-mail: ic-bsa@beniculturali.it