Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2013  »  Conoscere il passato, capire il futuro

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Jul 02 00:04:00 CEST 2013

CONOSCERE IL PASSATO, CAPIRE IL FUTURO

Il Nuovo IMAIE alla Casa del Cinema giovedì 4 luglio 2013

Per capire il futuro è necessario conoscere il passato ed è proprio rifacendosi a questo preciso assunto che il Nuovo IMAIE, affronta la sua rifondata identità. Dopo le note polemiche intorno alla chiusura e al rinnovamento dell’ente, il Nuovo Istituto Mutualistico per la tutela dei diritti degli Artisti Interpreti Esecutori promuove - per il prossimo 4 luglio 2013 alla Casa del Cinema di Villa Borghese, una articolata giornata (dalle 10 alle 18) di confronto aperto ad artisti ed operatori per chiarire storia, intensioni ed obiettivi dell’associazione al servizio dell’ingegno creativo.

Il diritto d’Autore dunque e le sue peculiarità richiedono la partecipazione del Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti ed il Diritto d’Autore – Rossana Rummo che ha assicurato la sua presenza al fine di cogliere ed individuare insieme con gli artisti e le maestranze, le testimonianze e le immagini di un nuovo percorso. Così, mentre la mattina sarà riservata alla ricognizione del passato – gli interventi del presidente Andrea Miccichè e del direttore Maila Sansaini, precederanno le testimonianze di Gigliola Cinquetti, Maria Rosaria Omaggio, Massimo Ghini e Mario Lavezzi – per introdurre una video-inchiesta dedicata alla cronaca ed ai fatti che prelude al dibattito vero e proprio – moderatore Benedetta Buccellato. Nel pomeriggio invece la sessione sarà più mirata al futuro dell’istituzione e al percorso da dover condividere per consentire al sistema di funzionare. Tanti i contributi di strutture europee equivalenti – Francia, Inghilterra, Austria Svezia e Spagna, ma ad intervenire sarà anche il mondo dell’industria e del lavoro prima di lasciare lo spazio agli artisti che hanno fortemente voluto questa associazione – da Giulio Scarpati a Marco Masini a Luca Ward - che avranno modo di confrontarsi con le istituzioni. Saranno infatti presenti Giovanni Legnini (sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Andrea Marcucci (presidente Commissione cultura del Senato) e Giancarlo Galan (presidente Commissione cultura della Camera).