Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2014  »  Online Carteggi e autografi di Giovanni Pascoli

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Tue Jan 21 12:10:00 CET 2014

ONLINE CARTEGGI E AUTOGRAFI DI GIOVANNI PASCOLI

E' in rete il portale dedicato a Pascoli, promosso dalla Soprintendenza Archivistica della Toscana e dalla Scuola Normale di Pisa

Giovanni Pascoli, un poeta la cui traccia profonda percorre non solo la letteratura ma la storia d’Italia, ci ha lasciato un vero e proprio tesoro di memoria: il suo ricchissimo archivio. Questo eccezionale deposito documentario, contenente i carteggi e gli autografi della produzione poetica e letteraria del poeta, è conservato nella casa di Castelvecchio (Barga), dove il Poeta e la sorella Maria scelsero di abitare dal 1895, tentando di ricostruire quel “nido” familiare distrutto a causa dell’assassinio del padre. Alla morte del Poeta, nel 1912, Maria volle che la casa rimanesse intatta, facendone una sorta di ‘sacrario’ dedicato alla memoria del fratello.

Per volontà di Maria tutto il patrimonio pascoliano di Castelvecchio è poi divenuto proprietà del Comune di Barga.
L’archivio Pascoli, composto di oltre 60.000 documenti, è stato interamente digitalizzato grazie ad un progetto sviluppato e diretto dalla Soprintendenza Archivistica per la Toscana. Si è trattato di un intervento molto complesso che ha richiesto l’intreccio di competenze diverse, sia di tipo archivistico che letterario. La descrizione informatizzata delle carte, collegata alla loro riproduzione digitale, ha prodotto un nuovo e affidabile patrimonio di informazioni che apre grandi possibilità di ricerca e di approfondimento agli studiosi e a quanti vorranno avvicinarsi all’opera e alla figura del Poeta.
Manoscritti e carteggi pascoliani sono racchiusi nello scrigno di una casa che è documento anch’essa. Si tratta di un felice esempio di integrazione di beni culturali di natura diversa, che si corrispondono in una suggestiva rete di richiami.
Il portale si propone di ricomporre e mettere in relazione, in nome dell’unitaria vocazione a memoria pascoliana, il patrimonio presente a Castelvecchio rendendo disponibili in rete non solo l’archivio ma anche la biblioteca e gli oggetti della casa museo. Esso intende inoltre fornire strumenti di approfondimento quali una completa bibliografia pascoliana, nonché suggerire percorsi tematici e materiali multimediali, per avvicinare anche i non specialisti alla figura e alla produzione poetica di Giovanni Pascoli.
 

Per maggiori informazioni:
www.pascoli.archivi.beniculturali.it
 

Accedi alla mostra virtuale "Le biblioteche del fanciullino. Giovanni Pascoli e i libri"