Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Eventi e novità  »  Archivio 2016  »  Al via il Maggio dei Libri 2016

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


Fri Apr 08 16:06:00 CEST 2016

AL VIA IL MAGGIO DEI LIBRI 2016

Partecipa alla Campagna Nazionale di  promozione alla lettura

Torna, dal 23 aprile al 31 maggio 2016, il Maggio dei libri e si rinnova, indicando quattro prospettive per declinare il valore della lettura: la varietà e la ricchezza dei contenuti saranno infatti scandite da alcuni filoni chiave, che sarà utile seguire come linee guida. Il primo riguarda la biblioterapia: il potere benefico dei libri entrerà nelle carceri, nelle scuole ristrette e nei centri di accoglienza polifunzionali con reading, cineforum letterari e altri appuntamenti. Il secondo è Shakespeare 400, dedicato all’anniversario della morte del Bardo: in collaborazione con il British Council, saranno organizzate varie iniziative nelle scuole, in sedi istituzionali e in location inedite, per celebrare la grandezza e l’importanza non solo letteraria, ma anche socio-antropologica di William Shakespeare. Il terzo filone è costituito dal progetto con le Little free libraries, per diffondere sul territorio e nei luoghi di passaggio quotidiano mini biblioteche gratuite. Il quarto, la valorizzazione delle biblioteche attraverso diverse iniziative tra cui il Biblioraising, che consentirà ad alcune biblioteche di acquisire gli strumenti e le conoscenze necessarie alla ricerca di fondi.

Per maggiori informazioni:
www.ilmaggiodeilibri.it