Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  Bandi e bolle pontificie del XVI secolo nella Biblioteca nazionale centrale di Roma

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Tue Jan 16 10:54:00 CET 2018

Un anno per scoprire il nostro patrimonio culturale, in tutte le sue manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale

Thu Feb 01 00:09:00 CET 2018

Il portale 14-18.it si arricchisce di una nuova sezione che raccoglie una serie di mostre virtuali dedicate al periodo bellico

Fri Feb 02 13:52:00 CET 2018

Scadenza del bando: 16 aprile 2018


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


BANDI E BOLLE PONTIFICIE DEL XVI SECOLO NELLA BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI ROMA

Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (Iccu) - Roma

La collezione, comprensiva di circa 1100 documenti, è costituita da bandi e bolle pontificie del XVI secolo tratte da alcune raccolte della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma (BNCR); non ricopre pertanto, relativamente a questa tipologia di materiale, tutto il posseduto dalla Biblioteca. Si tratta di pubblicazioni a carattere ufficiale (bandi, lettere, decreti, bolle pontificie, brevi, motuproprii) riguardanti principalmente lo Stato Pontificio e per lo più pubblicate dagli stampatori camerali Antonio Blado ed eredi, che ne avevano la privativa. Evidente è l’intento normativo di questo materiale, che aveva come scopo di regolare in ogni aspetto la vita di tutti i cittadini o di particolari categorie (notai, ebrei, banditi, prostitute, tribunali, monasteri ed altri), mediante divieti, tasse, privilegi, concessioni, giubilei, indulgenze etc. Il progetto è stato promosso e coordinato dall’ “Area di attività per la bibliografia, la catalogazione e il censimento del libro antico” dell’ICCU che ha curato la catalogazione, digitalizzazione e produzione dei metadati. La descrizione bibliografica visibile in questo Portale è tratta dalla base dati EDIT16 (Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo), che è a cura dell’ICCU. Anche in EDIT16 è possibile vedere tutte le immagini delle singole edizioni di bandi e bolle pontificie relative al suddetto progetto, tramite i link associati alla sigla RM0267, che compare nel campo localizzazioni della descrizione bibliografica.