Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  Musica sacra dell'Oratorio dei Girolamini

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Wed Dec 06 00:05:00 CET 2017

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica su Europeana per capire come cittadini, professionisti e organizzazioni usino la piattaforma digitale dell'UE per il patrimonio culturale

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


MUSICA SACRA DELL'ORATORIO DEI GIROLAMINI

Biblioteca statale oratoriana del Monumento nazionale dei Girolamini - Napoli

Il patrimonio musicale della Biblioteca che copre, l’arco dei secoli che vanno dal XVI al XX, registra una consistenza complessiva - tra stampe e manoscritti – di ben oltre 6.500 composizioni, raccolte in 900 cartelle miscellanee e volumi. Tuttavia il fondo più cospicuo e rilevante di composizioni sacre riguarda i secoli XVI, XVIII e XIX e consta di circa 6.000 unità, raccolte in 600 miscellanee.
I manoscritti, prevalentemente autografi, appartengono ad autori legati alla Scuola napoletana del Seicento e del Settecento, tra i quali si menzionano Antonio Nola, Gennaro Parisi, Filippo Parisi, Gennaro Manna, Cristoforo Caresana, Gaetano Veneziani.
Questa ricchezza documentaria permette, unitamente a quanto presente nella Biblioteca del Conservatorio, di ricostruire un quadro esaustivo e raro delle fonti di musica sacra e profana di quel periodo caratterizzato dalla forte influenza napoletana in tutto il panorama europeo del tempo.
Il progetto ha previsto il restauro, la catalogazione e la digitalizzazione di un primo nucleo di composizioni di musica sacra dei secoli XVI-XIX, per lo più inedite e dunque di straordinaria rilevanza. Sono state effettuate 55.160 scansioni relative a 727 monografie e a 68 miscellanee con relativi 516 spogli.