Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  Volumi di pregio della Sezione lucana

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Tue Jan 16 10:54:00 CET 2018

Un anno per scoprire il nostro patrimonio culturale, in tutte le sue manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


VOLUMI DI PREGIO DELLA SEZIONE LUCANA

Biblioteca nazionale - Potenza

Questa collezione comprende cinquecentine, manoscritti, lettere e volumi rari e/o di pregio appartenenti alla sezione lucana della Biblioteca Nazionale di Potenza per un totale di 82.349 immagini. Tra i nomi degli autori delle nove cinquecentine di questa collezione risalta quello del poeta Quinto Orazio Flacco, nato a Venosa nel 65 a.C. Si segnalano anche opere dei lucani Giovanni Albino, Ocello Lucano e Bartolomeo Maranta. Ai manoscritti della collezione dai titoli Apologie legali ed altre composizioni (1725) e Gli usi civici nell’ex feudo di Casalaspro pretesi dai Coloni di Avigliano del terzo di S.Giorgio (1898) rispettivamente dei legali Francesco Maria Alitto e Raffaele Alfonso Ricciardi si aggiungono alcune lettere scritte dopo il 1860, a Genzano di Lucania ed a Laurenzana, che documentano l’impegno delle autorità pubbliche locali a combattere il fenomeno del brigantaggio. Preziosa è sicuramente anche la lettera autografa di Gioacchino Murat, Re delle Due Sicilie, scritta nel 1820 ed intestata Provincia di Basilicata. Si segnalano, inoltre, gli otto manoscritti musicali autografi del Maestro Francesco Stabile (Miglionico, 1801 - Potenza, 1860) – gentilmente donati alla Biblioteca Nazionale di Potenza dal prof. Angelo Lucano Larotonda. Le altre opere lucane rare e di pregio – pubblicate tra il XVII ed il XIX secolo –trattano temi diversi, fra cui religione, diritto, storia, letteratura, economia e scienze. Sono 208 opere (per un totale di 76.095 immagini) che si prestano non solo ad un esame testuale (teso a reperire informazioni di carattere culturale e letterario sul contenuto), ma anche ad un esame bibliologico tendente a studiare le strutture materiali di ogni singolo esemplare.