Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  Fondo antico della biblioteca civica Paquale Stanislao di Ariano Irpino

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Wed Dec 06 00:05:00 CET 2017

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica su Europeana per capire come cittadini, professionisti e organizzazioni usino la piattaforma digitale dell'UE per il patrimonio culturale

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


FONDO ANTICO DELLA BIBLIOTECA CIVICA PAQUALE STANISLAO DI ARIANO IRPINO

Biblioteca civica Pasquale Stanislao Mancini - Ariano Irpino

Il fondo antico della biblioteca comunale Pasquale Stanislao Mancini è caratterizzato essenzialmente da testi a carattere religioso, specializzato nell'area degli studi teologico-morali e linguistico-letterario, ma arricchito anche da edizioni di carattere scientifico. In esso figurano opere di filosofia, storia del francescanesimo, teologia dogmatica, morale, storia ecclesiastica, ecc. Questo materiale ha un indubbio valore storico-culturale all'interno della provincia e dell'intera regione Campania. Il fondo consta di circa 7200 volumi che, in buona parte, necessitano di piccoli e grandi interventi di restauro (tra cinquecentine, seicentine, settecentine e volumi della prima metà del sec. XIX).
Oltre al fondo antico la biblioteca di Ariano possiede il fondo moderno pari a 12.000 volumi che comprendono libri di storia locale, libri per ragazzi e narrativa, periodici ed enciclopedie. Il fondo Frank Gambacorta di circa 2400 volumi conserva volumi prevalentemente a carattere medico donati dall'ammiraglio Francis M. Gambacorta. Il fondo Pasquale Ciccone consta di 31.200 volumi, 2993 periodici e 411 pubblicazioni non librarie: inaugurato nel 2009 e donato da Maria, Antonio, Aldo, Teresa ed Adriana Ciccone per onorare il fratello Pasquale, illustre cittadino arianese, attento studioso dell'assetto del territorio di Ariano e dell'Irpinia, che già in vita aveva espresso il desiderio di donare la sua personale raccolta libraria.