Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  Raccolta drammatica Corniani Algarotti

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Mon May 14 14:38:00 CEST 2018

Ecco gli appuntamenti della Biblioteca Universitaria e della Biblioteca Nazionale di Napoli

Mon May 07 00:32:00 CEST 2018

Sono disponibili due nuove collezioni digitali del Sistema Bibliotecario di Ateneo di Firenze

Tue Apr 24 11:01:00 CEST 2018

 Ha inizio l’ottava edizione della campagna nazionale di promozione della lettura organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura

Tue Jan 16 10:54:00 CET 2018

Un anno per scoprire il nostro patrimonio culturale, in tutte le sue manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


RACCOLTA DRAMMATICA CORNIANI ALGAROTTI

Biblioteca nazionale Braidense - Milano

La Raccolta Drammatica Corniani Algarotti venne costituita dal conte Marco Corniani Algarotti (1768 - 1845), che agli studi geologici accostò l'interesse per la musica e la letteratura teatrale, arrivando a raccogliere la "più estesa collezione di drammi che si conosca" come ricorda la Gazzetta Veneta nel suo necrologio, nell'intento di aggiornare e completare la Drammaturgia di Leone Allacci pubblicata un secolo prima. La raccolta venne acquisita dagli eredi dalla biblioteca nazionale Braidense nel 1891 ed è attualmente uno dei fondi più consultati. La collezione raccoglie opere teatrali italiane dei secoli XVI - XVIII, a cui si aggiunge un piccolo numero di opere ottocentesche. Si tratta di libri di piccolo formato, ordinariamente con legature tipografiche editoriali cartacee dal caratteristico colore azzurro, oppure, per i formati maggiori, in cartone.
Il pregio e l'interesse della collezione risiedono nell'estensione della raccolta. Sono presenti circa 10.000 opere, e vi figurano opere teatrali italiane rare e poco conosciute.