Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Collezioni  »  pagine del nostro tempo

Menu della sezione


Temi:


EVENTI E NOVITA'

Tue Jul 11 00:59:00 CEST 2017

In mostra alla Biblioteca Reale di Torino il celebre Autoritratto di Leonardo da Vinci e altri 40 capolavori del Rinascimento

Wed Apr 12 12:33:00 CEST 2017

Un archivio online di tutti gli antichi manoscritti della Commedia di Dante

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share

Pagina dei contenuti


LE PAGINE DEL NOSTRO TEMPO

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

La collezione di testi teatrali di Outis - Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, vanta oltre 6000 opere italiane e straniere che coprono l’ultimo cinquantennio. Anche la collezione della Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron (2000 testi) contempla autori italiani e stranieri.

La prima fase del progetto Le pagine del nostro tempo_archivio di testi teatrali a portata di click, realizzata con il contributo di Innovacultura - Regione Lombardia, Camere di Commercio Lombarde e Fondazione Cariplo, ha riguardato un primo gruppo di 900 testi di significativi autori italiani e stranieri così identificati:

- 100 testi cartacei (Outis) del periodo 1950 - 1970;

- 100 testi cartacei (F. Terron) del periodo 1910 – 2013. Fra gli autori selezionati Carlo Terron ricopre un ruolo determinante nella collezione della Fondazione a lui dedicata, e molti suoi testi sono oggetto di messinscena in Italia e all’estero.

- 700 testi digitali (Outis) del periodo 1980 - 2015, in ragione di un rinnovato fervore autorale, dopo una lunga parentesi di “ostracismo”, riconducibile all'affermarsi di nuove forme teatrali (teatro d'immagine, happening, etc.).

Il progetto, nella sua interezza e continuità, si svilupperà in modo progressivo in relazione alle risorse che riuscirà ad aggregare. Trattandosi di un'iniziativa “sperimentale” che si colloca in un quadro nazionale ancora molto frammentario, tracciare una prima mappatura della produzione drammaturgica costituisce di per sé un importante risultato, poiché permette, in prima istanza, di localizzare, per una fruizione, le opere. Inoltre, essendo i testi teatrali destinati alla rappresentazione, da un lato si ritiene utile monitorare la domanda, dall'altro si ritiene doveroso affinare gli strumenti per tutelare il diritto d'autore. Tuttavia la visualizzazione dei testi per qualsiasi utente, da qualsiasi luogo, tramite accesso Web, rimane il nostro prossimo obiettivo.

Attualmente sono a disposizione le sinossi narrative dei testi teatrali.