Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Esplora  »  Generalità  »  Manoscritti e libri rari

Menu della sezione


Temi:

EVENTI E NOVITA'

Fri Sep 15 12:06:00 CEST 2017

L’Institut français Italia e il Service de coopération et d’action culturelle dell’Ambasciata di Francia in Italia organizzano per la seconda volta il Premio Stendhal, riconoscimento letterario per la traduzione dal francese verso l’italiano

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share


???pagina.contenuti???


MANOSCRITTI E LIBRI RARI


« prec 1 | 2 | 3 succ »
logo

L' Archimede autografo di Piero della Francesca

Il riconoscimento della mano di Piero della Francesca nel manoscritto Riccardiano 106 che contiene un cospicuo corpus di trattati di Archimede. Particolarmente belle le elaborazioni delle spirali, uno degli argomenti trattati da Archimede che più affascinarono gli umanisti.

logo

Autografi Palatini

Biblioteca nazionale centrale - Firenze

Gli Autografi Palatini della Biblioteca nazionale centrale di Firenze raccolgono lettere e documenti di illustri personalità della cultura dal XVI al XVIII secolo. La raccolta è costituita da 19 cassette: Autografi Palatini, Carte Machiavelli, Autografi Varchi, Autografi Magalotti, Autografi Magliabechi, Autografi Zeno, Autografi Cellini.

logo

La Biblioteca in mostra: animali fantastici

Versione digitale della mostra allestita alla Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze (1 aprile - 15 luglio , 2 settembre - 31 dicembre 2007). Si espongono 19 manoscritti e 9 libri a stampa, dei secoli dal XII al XVIII. Animali mitici spiegano e abbelliscono i testi, gli ex libris e le marche tipografiche di tutti i volumi in mostra.

logo

BIM - Bibliotheca Italica Manuscripta: descrivere, documentare, valorizzare i manoscritti medievali d'Italia

Biblioteca Angelica - Roma

La collezione ospita le riproduzioni digitali di manoscritti greci e latini conservati in Italia realizzate nell’ambito del progetto PRIN 2010-2011 “Bibliotheca Italica Manuscripta”, con il contributo delle biblioteche di conservazione coinvolte. Comprende attualmente la digitalizzazione integrale di tutti i 127 manoscritti greci della Biblioteca Angelica e di un primo nucleo di 57 manoscritti greci della Biblioteca Vallicelliana, in corso di descrizione nel quadro del sottoprogetto “MaGI – Manoscritti greci d’Italia”.

logo

Codici musicali trentini del Quattrocento

Biblioteca del Castello del Buonconsiglio – Monumenti e Collezioni provinciali - Trento

A Trento è conservata una collezione unica al mondo. I sette codici musicali trentini del Quattrocento sono la più vasta collezione esistente di composizioni musicali polifoniche del XV secolo.

logo

Columella: De re rustica. Civiltà agroalimentare nel codice Vallicelliano E39

Versione digitale della mostra allestita alla Biblioteca Vallicelliana di Roma (23 ottobre - 23 novembre 2002). Il codice E 39 contenente il De re rustica di Lucio Giunio Moderato Columella, decorato con miniature che illustrano scene agresti, è uno dei tesori più preziosi custoditi dalla Biblioteca Vallicelliana di Roma.

 

logo

Corali di San Domenico

Biblioteca comunale Augusta - Perugia

 
Digitalizzazione di un gruppo di 21 libri corali, codici, antifonari e graduali di grande formato, provenienti dalla sagrestia della chiesa di San Domenico di Perugia, e passati all'Augusta con la demaniazione dei beni ecclesiastici, seguita all'unificazione del Regno d'Italia.
logo

Dioscurides Neapolitanus. Codex ex Vindobonensis Grecus 1

La Biblioteca nazionale di Napoli propone in digitale un estratto del prezioso codice conosciuto come Dioscurides Neapolitanus, considerato il più importante manuale di medicina e di farmacia di tutto il mondo greco-romano.

logo

Il Fondo Urbinate della Biblioteca universitaria Alessandrina

Biblioteca universitaria Alessandrina - Roma

La Libraria nuova di Francesco Maria II, ultimo duca di Urbino, é il nucleo fondante della Biblioteca Universitaria Alessandrina. La biblioteca urbinate (425 volumi) era una delle raccolte più illustri e ricche del Rinascimento iniziata nella seconda metà del Quattrocento da Federico di Montefeltro.

logo

Giacomo Leopardi, Canti dai manoscritti autografi della Biblioteca nazionale di Napoli

Parte della mostra dal titolo Giacomo Leopardi da Recanati a Napoli realizzata dalla Biblioteca nazionale di Napoli che propone oltre alla documentazione autografa della maggior parte dei Canti, testimonianze epistolari e materiali avantestuali afferenti al laboratorio leopardiano - quali abbozzi, schede di lavoro, annotazioni bibliografiche, programmi di lettura, ecc. - che sono in grado di documentare l'estesa e complessa parabola evolutiva della scrittura leopardiana dagli anni giovanili agli ultimi esiti.


« prec 1 | 2 | 3 succ »

COLLEZIONI DIGITALI



TEMI