Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Fulltext Sito web

Home »  Partner  »  Biblioteca di Scienze. Università degli Studi - Firenze

Menu della sezione


Servizi per i Partner:


EVENTI E NOVITA'

Tue Nov 07 11:32:00 CET 2017

Roma, martedì 21 novembre 2017
 

Tue Nov 07 11:44:00 CET 2017

Manus Online, pubblicate 1.600 descrizioni di manoscritti dei secoli XIII e XIV

Wed Mar 08 14:03:00 CET 2017

Compila il questionario disponibile al seguente indirizzo: http://bit.ly/2lqDO2r


Bookmark and Share

???pagina.contenuti???


BIBLIOTECA DI SCIENZE. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI - FIRENZE

Indirizzo: sede Biblioteca di Matematica: Viale Morgagni, 67/a - 50134 Firenze
Telefono: +39 055 2751445
Fax: +39 055 2756321
Email: biblio@math.unifi.it
Sito web: http://www.sba.unifi.it/CMpro-l-s-13.html
Sede di Antropologia, sala lettura

La Biblioteca di Scienze è una delle cinque biblioteche di area nelle quali è articolato il Sistema Bibliotecario di Ateneo dell’Università di Firenze. E’ stata istituita nel 1999 ed è una biblioteca virtuale composta attualmente da sei punti di servizio di dimensioni medio-piccole: Antropologia, Biologia animale, Botanica, Geomineralogia, Matematica e Polo scientifico (che ha riunito le vecchie sedi di Chimica e Fisica ed è situato all’interno del campus di Sesto Fiorentino). Prossimamente anche il punto di servizio di Biologia animale sarà accorpato alla biblioteca del Polo scientifico. La Biblioteca ha un patrimonio bibliografico complessivo di circa 147.400 libri e 8.724 periodici, di cui 1.045 in continuazione. Conserva inoltre fondi archivistici lascito di vari docenti e studiosi dell’ateneo, e in generale dell’ambiente scientifico fiorentino, che coprono prevalentemente il periodo dalla seconda metà dell’Ottocento alla prima del secolo successivo. Di particolare importanza il materiale antico – conservato soprattutto nelle sedi di Botanica e Biologia animale – che annovera un manoscritto quattrocentesco, tre incunaboli, oltre cento cinquecentine e diverse centinaia di volumi, prevalentemente illustrati e di grande formato, dei secoli XVII-XVIII. La biblioteca ha collaborato anche ad importanti progetti di digitalizzazione in ambito europeo quali Proyecto Humboldt (Fundacion Canaria Orotava de Historia de la Ciencia e Max Planck Institut fur Wissenschaftgeschichte) e Biodiversity Heritage Library.