Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale|Corpo della pagina

Internet Culturale: cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Il mio spazio personale:

Registrati ora! | Dimenticata la password?
Ricerca:

Cataloghi Biblioteca digitale Sito web

Home »  Strumenti  »  DigItalia

Menu della sezione


EVENTI E NOVITA'

05.08.2014

Il progetto ha l’obiettivo di favorire la lettura anche sotto l’ombrellone
 

25.07.2014

I dati dell'Anagrafe delle Biblioteche sono disponibili in formato Open Data

05.08.2014

Scarica l'app per consultare il Catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale sul tuo dispositivo mobile


Bookmark and Share


Pagina dei contenuti


DIGITALIA RIVISTA DEL DIGITALE NEI BENI CULTURALI

«DigItalia», rivista del digitale nei beni culturali, è nata nel 2005 al fine di integrare il dibattito sugli argomenti relativi ai beni culturali nel campo dell’editoria periodica specializzata italiana.

Edita dall’ICCU, è pubblicata, con periodicità semestrale, in una duplice veste: un formato cartaceo ed un formato .pdf.

Lo studio ed il dibattito critico sull’utilizzo delle tecnologie digitali applicate alle varie tipologie del patrimonio culturale costituiscono l’obiettivo primario attorno al quale è incentrata la rivista. Gli argomenti sono trattati con multidisciplinarietà e trasversalità: il settore archivistico, bibliotecario, museale e sonoro sono campi che confluiscono in un unico ambito quando si tratta di procedure di digitalizzazione.

La rivista è strutturalmente ripartita in cinque sezioni. Al primo settore dedicato a temi di attualità scientifica e normativa seguono interventi specifici sui principali progetti nei vari campi dei beni culturali. Le sezioni successive sono rivolte alla presentazione di documenti, alla recensione di eventi ed iniziative, alle segnalazioni di pubblicazioni e siti di rilevante interesse.

 

Gli argomenti della rivista in particolare trattano:

  1. la digitalizzazione e la conservazione;

  2. i metadati e gli standard;

  3. la proprietà intellettuale ed il diritto d’autore;

  4. la biblioteca digitale;

  5. i progetti europei.

 

La rivista è pubblicata in lingua italiana e nelle lingue originali dei diversi contributi. È indirizzata ai professionisti del settore, ai decisori pubblici, agli studiosi e ricercatori interessati ai beni culturali.

 






COLLEZIONI DIGITALI



TEMI